Pagine

mercoledì 13 luglio 2011

La grandine.

La grandine su Forno fa più male.
Perché a Forno c'è casa mia e la televisione m'ha insegnato a credere che la grandine cade sempre sulla casa di qualcun'altro.
Poi i chicchi sfondano le tue di tapparelle, mentre stai chiuso dentro casa, asserragliato come a Baghdad e capisci che tutto il mondo se ne sta li fuori, pronto ad arrivare fino a Forno Canavese, fino dentro casa tua.
Finisce la gioventù sotto la grandine e sotto i vetri di casa mia.

Nessun commento:

Posta un commento